Come isolare le nicchie dei termosifoni


Molte volte durante il periodo Invernale si tende ad aumentare la potenza della caldaia per far si che i caloriferi si riscaldino maggiormente ed irradino più calore, questa opzione nella maggior parte delle volte è errata in quanto la dispersione di calore che avviene nelle nicchie dei termosifoni è molto alta, quindi basterebbe un buon isolamento termico per ridurre i consumi di gas e ricevere dei benefici in termini di resa calorifera molto alti.

Come isolare le nicchie dei termosifoni

Vediamo quali accorgimenti si possono utilizzare per isolare le nicchie dei termosifoni, il primo metodo più utilizzato e di più facile utilizzo consiste nell’applicare un pannello modellante termo riflettente dietro al termosifone, incollandolo oppure utilizzando dei chiodini. Prima di rivestire la nicchia sia nella parte posteriore della nicchia che laterale, bisogna effettuare una grattata con la carta vetrata in modo da ottenere una superficie liscia ed aderente, se possibile per effettuare un lavoro a regola d’arte si può effettuare una passata di pittura termoisolante ed antimuffa; in modo da ottenere una ulteriore barriera protettiva.

 pannelli termoriflettenti

In alternativa per isolare termosifoni dal muro senza utilizzare il pannello termo riflettente bisogna intervenire applicando la schiuma poliuretanica espansa nella parete che delimita il perimetro della nicchia, questo intervento comporta un piccolo lavoro murario che consiste nel forare in vari punti la parete ed iniettare la schiuma poliuretanica, questa tecnica è consigliabile a chi vuole effettuare un isolamento dietro ai termosifoni senza perdere l’estetica.

Cartongesso nicchia termosifone

In alternativa al pannello semirigido è possibile applicare anche un pannello rigido in poliuretano espanso non inferiore ai 2 cm e rivestirlo con una lastra di cartongesso da 1 cm in modo da unire estetica ed efficacia, questo tipo di intervento in molti casi è sconsigliato perché comporta una piccola modifica idraulica agli attacchi dei termosifoni. I n molte circostanze l’ingombro tra termosifone e parete non supera i 2 cm quindi è impossibile inserire una lastra da 3cm (2 di isolante + 1 di cartongesso), inoltre c’è bisogno di lasciare almeno 1 cm di spazio tra il termosifone e la parete posteriore per evitare il contatto ed il conseguente surriscaldamento, quindi bisogna obbligatoriamente effettuare un prolungamento della giuntura del termosifone per applicare il cartongesso alla nicchia.

Gli interventi di cui sopra sono i più diffusi per la coibentazione delle nicchie di termosifoni, alcuni possono essere effettuati con il fai date ( inserimento pannello modellante) mentre per gli altri si consiglia di farli effettuare da esperti del settore che abbiano competenza in materia.

Isolamento Termico All posts
Nuovo presidente ANPE

Nuovo presidente ANPE Isolamento termico

ANPE Assemblea e rinnovo cariche sociali , eletto il nuovo Presidente Si è svolta a ...